Ufficio Ragioneria

 

Responsabile dell'Ufficio Ragioneria: Dott. Natali Riccardo

tel. 0535/86328 - fax. 0535/84362

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Competenze:
Gestione del bilancio corrente, predisposizione bilancio di previsione e consuntivo, contabilità, pagamenti, riscossioni, controllo di gestione e salvaguardia equilibri di bilancio, investimenti e finanziamenti, mutui prima casa, gestione IVA e IRAP, coordinamento IVA, trattamento fiscale dei professionisti, centro elaborazione dati.

Contatti:

Padovani Rag. Roberta - Vice-Ragioniere - tel. 0535/86323

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ratti Rag. Paola - tel. 0535/86315

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Reggiani Rag. Natasa - tel. 0535/86337

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Orario:

Dal Lunedì al Sabato: 9.00 - 13.00

Lunedì e Giovedì: 15.00 - 18.00



Addizionale comunale Irpef 2012 PDF Stampa E-mail

E' un' imposta dovuta dalle persone fisiche. Per i lavoratori dipendenti ed i soggetti a loro assimilati sono i sostituti d'imposta ad effettuare il prelievo; gli altri contribuenti devono, in occasione della dichiarazione dei redditi, calcolare e versare le addizionali.

A decorrere dal periodo d'imposta 2012, con Delibera di C.C. n. 9 del 30/01/2012 (a modifica e integrazione della delibera di C.C. n. 66 del 30-11-2011) l'aliquota dell'addizionale comunale all'IRPEF è fissata nella misura seguente:

Fascia di esenzione per i contribuenti con reddito imponibile fino a euro 10.000,00: L’addizionale comunale all’irpef non è dovuta se il reddito complessivo ai fini Irpef  è inferiore o uguale ad euro 10.000,00.  Qualora il reddito complessivo superasse la fascia di  esenzione l’addizionale è dovuta sull’intero reddito imponibile (ad esempio per un reddito imponibile pari ad euro 12.000 si applicherà l’aliquota di 0,55 ai complessivi 12.000 euro di reddito imponibile), secondo le seguenti aliquote

- 0,55 (zerovirgolacinquantacinque) punti percentuali, per i contribuenti con reddito imponibile, ai fini dell’addizionale stessa, compreso fra  0,00 euro  e 15.000 euro;
- 0,6 (zerovirgolasei) punti percentuali, per i contribuenti con reddito imponibile, ai fini dell’addizionale stessa, compreso tra 15.001,00 euro e 28.000,00 euro;
- 0,7 (zerovirgolasette) punti percentuali, per i contribuenti con reddito imponibile, ai fini dell’addizionale stessa, compreso tra 28.001,00 euro e 55.000,00 euro;
- 0,79 (zerovirgolasettantanove) punti percentuali, per i contribuenti con reddito imponibile, ai fini dell’addizionale stessa, compreso tra 55.001,00 euro e 75.000,00 euro;
- 0,8 (zerovirgolaotto) punti percentuali, per i contribuenti con reddito imponibile oltre 75.000;

L’aliquota si applica sul reddito imponibile secondo un sistema progressivo per scaglioni di reddito.Cosi, ad esempio:

1. un contribuente che ha un reddito imponibile ai fini dell’addizionale di euro 10.001,00, dovrà corrispondere un importo per addizionale pari a 10.001,00 x 0,55%;
2. un contribuente che ha un reddito imponibile ai fini dell’addizionale di euro 25.000,00, dovrà corrispondere un importo per addizionale pari a (15.000 x 0,55%)+(10.000,00 x 0,6%);
3. un contribuente che ha un reddito imponibile ai fini dell’addizionale di euro 50.000,00, dovrà corrispondere un importo per addizionale pari a (15.000 x 0,55%)+(13.000,00 x 0,6%)+(22.000,00 x 0,7%);

 
PDF Stampa E-mail

Ai sensi dell'articolo 9 del Decreto Legge n. 78/2009, che prevede l'obbligo di pubblicare le misure organizzative adottate per garantire la tempestività dei pagamenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni, si pubblica in allegato le misure adottate con Delibera di Giunta comunale n. 247 del 30/12/2009

simbolo_pdf Misure organizzative tempestività pagamenti

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL
Comune di San Felice sul Panaro 2009 ® P.IVA 00668130362